I sapori del millennio sulla punta estrema dell'isola di Pag

Sulla punta più settentrionale dell'isola di Pag, a circa 20 km da Novalja, immerso in un sano silenzio interrotto solo dalla canzone dei grilli e dal rumore delle onde, si trova Lun.

Il paese stesso non si trova al mare, per raggiungere il mare ed il piccolo porto si deve scendere al paese di Tovarnele, a 1 km di distanza. Lungo Tovarnele ci si estendono bellissime spiagge ed il lungomare con la vista sulla piccola isola vicina di Dolfin, e sulle isole di Cres e Lošinj. Sull'isola di Dolfin c'è un faro ed il nome dell'isola è dovuto ai delfini che visitano spesso questa parte dell'acquatorio di Pag.

Quello che rende Lun un posto unico dell’isola di Pag, ma anche del mondo, sono i suoi oliveti. Tra 80 000 olivi che si trovano nell’area di Lun, si distinguono circa 1500 olivi selvatici (lat. Olea Oleaster), con l’altezza di 5-8 m ed il diametro di 20-80 cm. Gli esperti hanno stimato l’età di alcuni olivi di più di 1500 anni! Questa zona di olivo selvatico di 24 ettari è unica del genere all’Adriatico e una delle tre località del genere in tutto il mondo, e quindi possiede un grande valore botanico. A causa delle sue caratteristiche nel 1963 è stata protetta e proclamata un parco botanico. Potete fare una passeggiata di circa 2 km per il riservato e godere di un'immagine unica degli alberi antichi dai tempi quasi biblici, le cui radici s'intrecciano con le pietre di Pag.

Meritano certamente una visita i cosiddetti “stanovi” di Novalja – vecchie abitazioni di pastori, nelle quali vivono ancora alcune famiglie che si occupano della produzione del famoso formaggio di Pag.




Lun - Tovarnele - Alloggi

Tutti gli alloggi (34)

First minute (1)

Lun - Tovarnele - First minute alloggio

Mostra tutto first minute